• Pubblicato: Giovedì, 28 Gennaio, 2016 - 17:17
  • Autore: Daniela Fiori

Mi scusi, questa associazione allora è di Massimo Ghini? oppure “Quindi Massimo Ghini fa parte della vostra associazione?” o addirittura “Ma la vostra associazione è stata fondata da Massimo Ghini?”… sono queste le domande che ci rivolgono le persone incuriosite al banchetto di HELP!, nei teatri italiani, dopo aver ascoltato l’appello che Massimo rivolge alla platea alla fine del suo spettacolo “Un’ora di tranquillità”.

L’entusiasmo e la partecipazione di questo nostro sostenitore speciale, che negli anni è divenuto nostro amico e testimonial delle nostre iniziative più importanti, è tale da far identificare Massimo nella stessa organizzazione. Un piccolo fraintendimento che ci strappa un sorriso e che per noi equivale a una grandissima soddisfazione! Possiamo solo ripetere “Grazie!” a Massimo Ghini, entrato ormai profondamente nel ruolo di ambasciatore di Help!, tanto da metterci la faccia (ma soprattutto il cuore!), in moltissime occasioni pubbliche, a cominciare dai suoi spettacoli.

Al banchetto spieghiamo alle persone il rapporto che ci lega a Massimo, la storia di come è iniziato il suo primo sostegno a distanza, 19 anni fa, quando lui e la moglie Paola Romano decisero di iniziare un sostegno a distanza in occasione della nascita del figlio Leonardo – e l’interesse non si smorza, anzi aumenta e in tanti si fermano a chiedere maggiori informazioni su come possono stare concretamente dalla parte dei diritti dei bambini. E la cosa che colpisce è che quasi nessuno se ne va senza lasciare una donazione: si coglie chiaramente la voglia di aderire all’appello ascoltato in sala e di far qualcosa per i piccoli più vulnerabili del mondo.

Come già lo scorso anno, il nostro banchetto informativo è ospitato in moltissime delle date del tour di Massimo in giro per l’Italia. Nei mesi e nelle settimane scorse siamo già stati a Firenze, Forlì, Pisa, Ravenna e Milano: quasi una gara di solidarietà, tra le diverse città, che ci ha portati ogni sera a raccogliere donazioni davvero generose.

Seguiremo Massimo Ghini e il suo spettacolo ancora fino alla primavera, andremo a Brugherio, Saronno, Savona, Bologna, Roma. E naturalmente saremo in teatro nella nostra città Genova, quando Un’Ora di Tranquillità arriverà al Politeama, all’inizio di marzo.  Vi consigliamo di visitare questa pagina per scoprire tutte le date dello spettacolo. Da parte nostra vi aggiorneremo via via che avremo definito la nostra presenza nei diversi teatri: sarà l’occasione per incontrarci personalmente e divertirci insieme godendo di questa bellissima commedia, di cui Massimo Ghini è anche il regista.

Amici di Help!, vi aspettiamo con Massimo Ghini e Helpintour!