• Pubblicato: Giovedì, 28 Maggio, 2015 - 17:51
  • Autore: Anonimo (non verificato)

Nutro da sempre grandi passioni per la fotografia e per i viaggi nel mondo, e l’idea, nata con la conoscenza di CCS, di poterle associare ad un fine umanitario e volontario mi è apparsa l’occasione perfetta per realizzare quello che forse è il mio primo ideale di vita. Si dice che le azioni di aiuto al prossimo siano in assoluto tra le più efficaci nella ricerca della felicità personale. Così per me è stato: grazie alle opportunità fornite da CCS ho potuto mettere a frutto le mie capacità agevolando la racconta fondi e la divulgazione dei progetti da loro sviluppati, finalizzati all’istruzione e allo sviluppo sociale dei bambini da loro sostenuti.

La mia prima collaborazione con CCS nel 2012 è stata relativa al progetto “Una Scuola per Nico”. Insieme all’amico Vincenzo di Franco, padre di Nico, sono andato in Mozambico a visitare il cantiere della scuola presso la comunità di Nhangalale. Gli scatti da me eseguiti in quella occasione sono stati la base per la pubblicazione di un libro fotografico sugli “sguardi” che ci provengono dai bambini di altri mondi, fornendo anche un contributo finanziario alla realizzazione del progetto.

Successivamente sono andato in Nepal (2013) a documentare, con immagini e filmati, gli interventi relativi alle scuole realizzate da CCS in quel paese. Infine, nel 2015, insieme allo staff di CCS e alla nostra testimonial, l’attrice Claudia Gerini, mi sono recato in Cambogia a produrre immagini per la promozione della campagna HELP! Il diritto di essere bambini.

In Mozambico e Cambogia ho provato l’emozione di incontrare i bimbi da me sostenuti a distanza, Madalena e Malikin. E soprattutto ho toccato col cuore il grande entusiasmo che anima sia tutti questi bambini che lo staff di CCS. Un entusiasmo assolutamente contagioso, che mi pervade ogni qualvolta ho la possibilità di collaborare, per una qualsiasi iniziativa, con CCS, un gruppo di cui mi sento parte e di cui sono orgoglioso di essere ambasciatore.

Gianalberto ha deciso di darci ospitalità durante la sua mostra fotografica "WE LIVE HERE", per incontrare i nostri sostenitori e amici milanesi.
Vi aspettiamo venerdì 5 giugno dalle 18:00 alle 20:00 presso il Lupetta Temporary Shop, in via Lupetta 5 a Milano.